Home Page


La Storia
L'Arte
Prodotti della terra

Il Cotto Imprunetino

L'Archeologia
Il Rame
 
Proloco Il territorio Turismo Informazioni utili E-mail


 

IMPRUNETA: I Prodotti della terra

    Gli ampi vigneti, gli oliveti, gli alberi da frutto insieme alle grandi case coloniche sparse nella campagna imprunetina, sono le tracce evidenti di un suggestivo paesaggio agrario, costruito dall'uomo nel corso dei secoli. Un territorio che mostra i segni della sua lunga storia attraverso un fitto reticolo di tipici borghi e antiche chiese parrocchiali che si affiancano a numerosi edifici rurali, in gran parte ristrutturati e destinati ad uso residenziale dopo essere stati abbandonati negli ultimi trent'anni in seguito al consistente esodo dalle campagne. Zoom
   Pinete e aree boschive sono presenti attorno al capoluogo: lungo il sentiero che conduce alla sommità del Monte S. Antonio, una zona destinata in parte a parco pubblico, è possibile passeggiare tra una ricca vegetazione caratterizzata da bosco misto con macchia bassa e latifogli.    La presenza di cipressi, aceri e lecci tra pini domestici, cisti e viburni, rende ancor più caratteristica quest'area verde di circa tre ettari. Il paesaggio agrario imprunetino conserva ancora in gran parte i suoi caratteri tradizionali: una larga presenza di coltura promiscua (campi di cereali associati a vite e ulivi), tipica della mezzadria poderale. I vigneti specializzati e gli oliveti della campagna imprunetina attestano la presenza di colture specializzate dai risultati di alta qualità.
   Grazie al Consorzio dei Produttori Agricoli, costituito nel 1989 da diversi produttori imprunetini e dall'Amministrazione Comunale, la tutela della tipicità e della qualità dell'olio extra vergine e del vino di Impruneta è ampiamente garantita. Inoltre, nel quadro di un'attività che intende privilegiare la conservazione del territorio, il Consorzio ha iniziato a svolgere nei campi di Impruneta una lotta guidata attraverso un monitoraggio dei parassiti ed un uso molto limitato dei prodotti chimici. Due sono le etichette di qualità create dal consorzio
:
  • BUONDELMONTE per l'olio extra vergine di oliva di Impruneta.
    Prodotto con olive raccolte a mano unicamente dagli olivi presenti sulle colline di Impruneta, il "Buondelmonte" è un olio extra vergine d'oliva con precise caratteristiche chimiche ed organolettiche. Il clima "freddo" al limite della coltivazione dell'olivo, i terreni mediamente argillosi, una varietà di olivi eccellenti, come la "Madonna dell'Impruneta", consentono di produrre olive di qualità elevata. Conservate in cassette per un brevissimo periodo, le olive seno poi lavorate in frantoi a macine o con gramolatrici, che permettono di avere un'olio con caratteristiche speciali. L'olio extra vergine d'oliva "Buondelmonte" è particolarmente adatto per il consumo a crudo, dove esalta il suo gusto, come, ad esempio, nella "fettunta" o in ricchi pinzimoni.
  • PRUNELLINO per il vino rosso locale.
    L'altro prodotto con etichetta creata dal Consorzio è il "Prunellino", un vino Chianti giovane che unisce la sapienza di ieri alle tecniche dell'enologia moderna. Ottenuto da uve raccolte nei territori imprunetini con prevalenza di Sangiovese e Canaiolo, con macerazione carbonica del 30%, il "Prunellino" si presenta come un vino di medio corpo, dal colore rosso rubino di media intensità con riflessi tendenti al violaceo. Un vino dal profumo fresco, intenso, piacevolmente fruttato e dal sapore vivace e armonico nei suoi componenti. Un vino che testimonia lo spirito innovativo e l'amore per la propria terra che anima i viticoltori imprunetini.